top of page

Io chi sono?

IL PERCORSO DI EVOLUZIONE DELLA COSCIENZA ESPRESSA NEL VIAGGIO ALCHEMICO DI TRASFORMAZIONE INTERIORE DESCRITTO DALLE MUSICHE DI FRANCO BATTIATO E DAGLI INSEGNAMENTI DEL MAESTRO GURDJIEFF

SPETTACOLO DI TEATRO-CONCERTO-FORMAZIONE DOVE IL COINVOLGIMENTO PERSONALE DIVENTA TOTALE NELLO SPERIMENTARE LA PROPRIA TRASFORMAZIONE INTERIORE 

SEMINARIO IN FORMA DI SPETTACOLO DOVE SI INCROCIANO IL TEATRO, IL CONCERTO E LA FORMAZIONE CON LA FINALITÁ DI PROMUOVERE LA CRESCITA PERSONALE E LA TRASFORMAZIONE INTERIORE PER LA REALIZZAZIONE DELLA PROPRIA ESSENZA E USCIRE DALLA SCHIAVITÚ DEI PROPRI AUTOMATISMI E DELLA PROPRIA FALSA PERSONALITÁ

Il seminario, suddiviso in tre atti, tratta le tre tappe fondamentali dell’evoluzione di coscienza e dell’elevazione spirituale inquadrandole come passaggi evolutivi degli stati di coscienza.

Il primo passaggio riguarda l’io egoico (l’individuo che vede solo se stesso e i propri bisogni di sussistenza), il secondo l’io in trasformazione (l’individuo in fase di risveglio che analizza se stesso e mette sotto controllo i propri automatismi smascherando la sua falsa personalità) e il terzo riguarda l’io in integrazione (l’individuo che sperimenta gli stati elevati della coscienza nello stato di unione e amore che integra la sua frammentazione interiore per essere un vero uomo nuovo).

Le canzoni di Franco Battiato sostengono, con i loro testi, lo sviluppo dialettico del seminario seguendo la logica dei tre passaggi di stato, mentre la parte più teatrale, recitata, serve a passare allo spettatore la meravigliosa e sconvolgente tensione emotiva che questo divenire provoca in colui che lo intraprende.

Michele Micheletti: soggetto e spiegazioni

Leonardo Pagni: saggezze e percussioni

Valeria Volpi: canto, interpreta Anima

Carlo De Toni: canto e chitarra, interpreta Ego 

Salvo Bonanno: pianoforte

Adalgisa Vavassori: interpreta Coscienza

Di che cosa si tratta?
Si tratta di qualcosa di nuovo, un modello di spettacolo all’interno del quale si incrociano e si fondono mirabilmente musica, teatro e insegnamento sapienziale. Il nostro intento è quello di fare in modo che lo spettatore viva la possibilità di un cambiamento durante le due ore di immersione del seminario.


A chi è rivolto?
A tutti, proprio a tutti. Un percorso per capire chi siamo, nella nostra realtà più profonda, deve essere reso disponibile a tutti. Le tematiche sono profonde ma fruibili, facilitate dalla dinamica teatrale e dalle meravigliose musiche eseguite interamente dal vivo.


Che cosa accade?
L’essere umano non ha la minima idea della sua vera identità, conosciamo solo i nostri nomi, ruoli sociali, ruoli familiari, non sappiamo chi siamo oltre le nostre definizioni. Questo non sapere ci causa sofferenza e malessere, il nostro stare male dipende dal nostro non sapere. Questo spettacolo facilita l’intuizione della nostra realtà profonda. Che fai? Te ne vuoi privare?😜


Ma le musiche?
Lo spettacolo percorre le tappe del ciclo di trasformazione interiore, il proprio percorso di crescita personale, descritto nel “viaggio dell’eroe” di Campbell. Le tappe sono scandite e evidenziate dall’esecuzione di 10 canzoni meravigliose tratte dal repertorio di Franco Battiato. Lo stesso titolo dello spettacolo prende il nome da una sua composizione. Una “band” del tutto speciale, Inneres Auge collettivo musicale di CO-Scienza, eseguirà le canzoni in modo acustico e completamente dal vivo (Valeria Volpi, Carlo De Toni, Marco Masoni, Leonardo Daddo Pagni)


Ma c’è anche azione teatrale?
Assolutamente si. Adalgisa Vavassori si è occupata dell’adattamento teatrale dei dialoghi e delle dinamiche dell’ “Io chi sono?”. Non vogliamo rivelare tutto ma possiamo dire che anche questo aspetto servirà a farci compiere qualche passo all’interno di noi stessi.


Ma è anche un seminario, cosa viene spiegato?
La parte, che possiamo chiamare “didattica”, serve a collegare e a razionalizzare tutti gli stimoli che vengono suggeriti durante il percorso e viene svolta da Michele Micheletti Le spiegazioni ci faranno capire il perchè dei testi di Battiato collegando, in modo semplice e esplicativo, letteratura, filosofia, sacre scritture, psicologia e letteratura.

Prenotazioni non attive

Hai prenotato i tuoi posti, riceverai in seguito le istruzioni per effettuare il pagamento

bottom of page